Inserimenti socio-terapeutici in ambienti lavorativi a favore di soggetti svantaggiati

Periodo di riferimento: da ottobre 2010 – in corso.

Soggetto capofila: Fondazione Spazio Reale Impresa Sociale.

Destinatari: soggetti svantaggiati.

Ente erogatore del finanziamento: Azienda USL Toscana Centro.

La Fondazione accoglie soggetti disagiati attraverso l’inserimento socio-terapeutico, un percorso abilitativo/riabilitativo, attraverso la convenzione stipulata con la ASL. L’inserimento socio-terapeutico è uno strumento flessibile e funzionale, che offre l’opportunità alle persone di maturare una crescita personale, sviluppare abilità e acquisire un ruolo socio-lavorativo. L’inserimento socio-terapeutico è rivolto a giovani che hanno adempiuto l’obbligo scolastico/formativo e a persone adulte a rischio di esclusione per cause cliniche o sociali, accertate dalle commissioni medico-legali o certificate dai servizi sanitari specialistici della Azienda sanitaria. Per tali soggetti, in carico ai servizi sociali e sanitari (salute mentale, recupero e riabilitazione funzionale, dipendenze), viene definito un percorso personalizzato realizzato nel mondo del lavoro.